State discorso che il celebrante pronuncerà il giorno delle

State insieme da tanto tempo, perché non vi sposate? Quante volte vi sarà capitato di sentirvi rivolgere questa domanda. Qualunque risposta abbiate dato probabilmente dentro di voi avrete pensato che l’amore non ha bisogno di essere formalizzato; eppure le nozze rimangono il giorno più importante nella vita di una persona. Non tutte le coppie però decidono di sposarsi legalmente. E allora? Rose rosse, candele e sabbia. Queste parole sembrano suggerire l’idea di una cena romantica in riva al mare. E invece stiamo parlando di nozze. Sono infatti tantissimi gli innamorati che sempre più numerosi optano per uno dei riti del matrimonio simbolico.Sempre più coppie italiane e straniere si sposano in Italia scegliendo un matrimonio simbolico.Non solo giovanissimi, anche tante coppie con la fede nuziale al dito decidono di risposarsi simbolicamente a distanza di anni da loro primo “sì”. La loro unione è salda come all’inizio ma non potendo risposarsi legalmente scelgono questo rito romantico, spirituale e denso di significati.L’Italia sembra essere una delle location più amate, specialmente tra le coppie straniere che vivono all’estero. Sono persone che si sono già sposate in Italia e vogliono tornare, a distanza di anni, a rinverdire il gesto; tornano nei posti che li hanno visti protagonisti in occasione della loro “prima volta”.Ma sono numerosissime anche le coppie che scelgono l’Italia per il loro primo matrimonio simbolico, magari prima di sposarsi in chiesa o in Comune.Il matrimonio simbolico in Italia presenta anche dei vantaggi. Qui da noi non è richiesta la presentazione di alcun documento da parte dei futuri sposi, perché il rito non è legalmente riconosciuto.Ecco quali sono i riti e le location più suggestive del matrimonio simbolico in ItaliaOltre a decidere quale sarà il discorso che il celebrante pronuncerà il giorno delle vostre nozze simboliche, potete scegliere il rito che vi rappresenta, quello che vi emoziona di più. Vi basterà soltanto un po’ di fantasia per fantasticare sui riti più suggestivi del matrimonio simbolico, magari incorniciati dagli straordinari paesaggi italiani.Provate a immaginare il rito delle candele, durante la celebrazione delle vostre nozze, in un castello medievale. I boschi e le campagne della Toscana e dell’Umbria sono punteggiati di torri merlate. Il rito embra essere stato pensato proprioper svolgersi in un castello. Prevede infatti che al principio della cerimonia gli sposi accendono due candele affusolate, che rimarranno per tutta la durata della celebrazione ai lati di una candela più grossa.Dopo essersi scambiati gli anelli, ciascuno degli sposi prende una candela ed insieme provvedono ad accendere quella più grande, simbolo di nuova vita comune. L’Italia è quasi del tutto circondata dal mare. Le nostre spiagge sono tra le più belle che ci siano al mondo. Il rito della sabbia sarebbe perfetto in una delle bellissime isole siciliane. Gli sposi versano insieme sabbia di colore diverso in un recipiente unico, di fronte a loro s’increspa un mare trasparente sotto il sole caldo di una splendida giornata luminosa. Una volta terminata la cerimonia sarà impossibile separare i granelli. L’inscindibilità dei due tipi di sabbia sta a significare l’impossibilità di dividere le vostre vite, pur nella consapevolezza della vostra diversità. Il vaso verrà conservato come simbolo dell’unione, assieme al ricordo di una magnifica giornata su un’isola italiana.A Maggio i giardini italiani sono in fiore. A Firenze ce n’è uno molto amato, perché vi sbocciano le rose. Quale luogo migliore per celebrare un matrimonio simbolico con il rito delle rose? La cerimonia prescrive che teniate in mano due rose scarlatte, simboli di amore e bellezza, per inserirle in un vaso che le contenga insieme. Di ritorno a casa trovate un posto in cui mettere il vaso con le vostre rose. E ad ogni anniversario, o anche solo quando vi pensate e vi regalate un fiore, potrete riporvi il fiore, per rinnovare la promessa che vi siete fatti.L’Italia è anche il paese che con il calice alzato da sempre celebra i momenti più belli e significativi. I nostri vini sono famosi in tutto il mondo. E allora perché non immaginare di sposarsi magari nella campagna senese, tra filari di vino e campi di girasole? Il rito del vino è uno dei più quotati tra le coppie che scelgono le nozze simboliche. Il cerimoniale suggerisce che in una scatola vengano conservate due bottiglie di vino e alcuni bigliettini d’amore. La scatola verrà aperta solo dopo un certo numero di anni. Sarà una buona occasione per brindare al vostro amore.Nonostante quello che a volte si dice del matrimonio, moltissime coppie, anche a distanza di anni, si amano più del primo giorno. Si avrebbe voglia di dire mille volte ancora quel fatidico sì, nel posto più straordinario del mondo: l’Italia, il paese dei poeti che hanno celebrato l’amore nei loro versi deliranti. I suoi paesaggi, di una bellezza che toglie il fiato, sembrano essere il luogo perfetto per celebrare la spiritualità delle nozze simboliche, per ribadire la volontà di passare insieme il resto della vita.